Archivio Tag: Pace

VENERDI’ SANTO / Passione del Signore. L’Arcivescovo Corrado: “Non siamo venuti a vedere uno spettacolo ma a contemplare e a «prendere il Corpo di Gesù» morto, che pende morto dalla Croce del Golgota. Ma attenzione, «prendere il Corpo di Gesù» significa innanzitutto chiedere a noi stessi “Abbiamo consapevolezza di chi ci carichiamo?”

Una speciale "Preghiera per la Pace" è stata condivisa nella Preghiera Universale del Venerdì Santo

Venerdì Santo, Passione del Signore 15 aprile 2020 Omelia dell’Arcivescovo di Palermo Mons. Corrado Lorefice «Dopo questi fatti, Giuseppe d’Arimatèa, che era discepolo di Gesù, ma di nascosto per timore dei Giudei, chiese a Pilato di prendere il corpo di Gesù. Pilato lo concesse. Allora egli andò e prese il corpo di Gesù» (Gv 19,28). Epifanio di Cipro, nel Discorso per il seppellimento del divino … Continua a leggere VENERDI’ SANTO / Passione del Signore. L’Arcivescovo Corrado: “Non siamo venuti a vedere uno spettacolo ma a contemplare e a «prendere il Corpo di Gesù» morto, che pende morto dalla Croce del Golgota. Ma attenzione, «prendere il Corpo di Gesù» significa innanzitutto chiedere a noi stessi “Abbiamo consapevolezza di chi ci carichiamo?” »

“Uomo della pietra e della fionda, uomo del mio tempo, tacciano le armi, si inizi un cammino nuovo, si annunci a tutti il Vangelo della pace”

Il forte messaggio, il grido, l'esortazione dell'Arcivescovo di Palermo Mons. Corrado Lorefice durante la veglia di preghiera per la pace in Ucraina e nel mondo sul Sagrato della Cattedrale. "Il conflitto è un fatto assurdo, come un passo indietro nella storia, un ritorno nel vecchio secolo"

Incontro di preghiera per la pace in Ucraina Sagrato della Cattedrale, Venerdì 4 marzo 2022 Discorso dell’Arcivescovo di Palermo Mons. Corrado Lorefice Care Amiche, Cari Amici, ci ritroviamo qui, stasera, messi di fronte a un evento enorme, a un crinale della storia. La pandemia si è presentata a noi in questi due anni come un appello accorato e lancinante che ci giunge dalla Terra tutta, dalle … Continua a leggere “Uomo della pietra e della fionda, uomo del mio tempo, tacciano le armi, si inizi un cammino nuovo, si annunci a tutti il Vangelo della pace” »

Nella Solennità dell’Annunciazione del Signore, Russia e Ucraina consacrate al Cuore Immacolato di Maria

L'Arcivescovo Corrado dice "Indigniamoci dinanzi a ogni forma di male e di violenza. Dinanzi a questa ennesima nefasta guerra" e cita le parole del Cardinal Lercaro: «La Chiesa non può essere neutrale di fronte al male, da qualunque parte pervenga, la sua via non è la neutralità, ma la profezia»

Nella Solennità dell’Annunciazione del Signore, Papa Francesco ha consacrato nella Basilica Vaticana il mondo intero, e in particolare la Russia e l’Ucraina, al Cuore Immacolato di Maria. Nella Chiesa Cattedrale di Palermo l’Arcivescovo Mons. Corrado Lorefice ha presieduto una Celebrazione Eucaristica alla quale sono stati invitati tutti i presbiteri e i rappresentanti degli ordini religiosi maschili e femminili presenti nell’Arcidiocesi. Al termine della celebrazione l’Arcivescovo ha recitato il … Continua a leggere Nella Solennità dell’Annunciazione del Signore, Russia e Ucraina consacrate al Cuore Immacolato di Maria »

Biagio Conte non sta bene e interrompe il digiuno. Appello a tutti i capi di Stato del mondo: “Fermate ogni guerra”

Il digiuno radicale intrapreso alcune settimane fa è stato interrotto per motivi di salute. Missionari, volontari e benefattori stanno osservando, a turno, un giorno di digiuno per tutta la Quaresima per la pace tra Russia e Ucraina

“Adesso basta alle guerre, alle violenze e all’odio – dichiara Fratel Biagio-, non prevalga più il male ma accogliamo e facciamo il bene, riconciliandoci tutti insieme con lo Stato della Russia, dell’Ucraina, dell’Europa, dell’America, dell’Africa e dell’Asia e con tutti gli altri Stati del mondo. “ Fratel Biagio, fondatore della Missione di Speranza e Carità di Palermo che ospita circa 600 persone in difficoltà, è … Continua a leggere Biagio Conte non sta bene e interrompe il digiuno. Appello a tutti i capi di Stato del mondo: “Fermate ogni guerra” »

Guerra in Ucraina, una veglia di preghiera degli scout dell’AGESCI di Palermo

L'appuntamento è per domenica 27 febbraio nella Base "Volpe Astuta" al Fondo Micciulla nel quartiere Altarello di Baida

“Assistiamo ad un momento storico di regresso umano che richiama noi fedeli all’unione e alla preghiera contro il sangue che si sta versando dei nostri fratelli innocenti in Ucraina e anche in altre parti del mondo meno note”: si apre così l’invito che i gruppi scout dell’AGESSCI di Palermo e Piana degli Albanesi (“Zona Conca d’Oro”) hanno rivolto all’Arcivescovo Mons. Corrado Lorefice. “È importante oggi … Continua a leggere Guerra in Ucraina, una veglia di preghiera degli scout dell’AGESCI di Palermo »

Appello alla Diocesi e alla città per la pace in Ucraina e nel mondo

L'Arcivescovo invita tutti sul sagrato della Cattedrale venerdì 4 marzo alle ore 21.00 per condividere la lettura dell’appello per la pace di Papa Francesco e l'accensione di una fiaccola per chiedere che la luce della pace prevalga sulle tenebre della guerra

Appello alla Diocesi e alla Città per la pace in Ucraina e nel mondo «Forgeranno le loro spade in vomeri, le loro lance in falci; un popolo non alzerà più la spada contro un altro popolo, non si eserciteranno più nell’arte della guerra» (Is 2,4). Carissime, carissimi, in questo momento drammatico e di estremo pericolo per le sorti della pace nella casa comune che è la Terra, sento … Continua a leggere Appello alla Diocesi e alla città per la pace in Ucraina e nel mondo »

Guerra in Ucraina, Fratel Biagio e tutta la Missione di Speranza e Carità in digiuno e preghiera il 2 marzo in comunione con Papa Francesco

Il riferimento è al passo del Vangelo di Matteo (17, 21): "Questa razza di demoni non si scaccia se non con la preghiera e il digiuno"

Fratel Biagio continua ad offrire la sua penitenza e la preghiera dalla grotta in montagna, nel palermitano, dove dal 7 febbraio 2022 ha iniziato un digiuno radicale: unico nutrimento l’eucarestia e acqua. Il missionario laico si è ritirato in eremitaggio dal 9 luglio 2021 per svegliare le coscienze e perché si metta fine a tutti questi mali che stanno avvilendo l’umanità e tutto il creato. … Continua a leggere Guerra in Ucraina, Fratel Biagio e tutta la Missione di Speranza e Carità in digiuno e preghiera il 2 marzo in comunione con Papa Francesco »